Sbarco a Gallipoli: migranti salvati su imbarcazione incagliata

GALLIPOLI/OTRANTO- Questa volta i migranti hanno rischiato grosso: paura, nella notte, nel mare di Gallipoli. L’imbarcazione con la quale 53 persone arrivate dal Pakistan hanno attraversato il mare per giungere sulla costa ionica salentina, si è incagliata tra gli scogli.
Tante le forze dell’ordine intervenute per evitare il peggio. La Guardia costiera, lo vedete nelle immagini, ha scongiurato l’inquinamento in mare che poteva derivare dall’incidente. L’imbarcazione è un semicabinato di 10 metri. Tra le persone a bordo, anche una donna e due bambini.

Dopo le operazioni di recupero, i sanitari del 118 hanno soccorso i migranti, poi accompagnati nel centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto. A rintracciare le persone appena sbarcate è stata una volante del commissariato di Polizia Gallipoli. I migranti camminavano sulla litoranea.

Ora si cercano gli scafisti che, come sempre, potrebbero essere fuggiti per mare a bordo di un veloce gommone oppure potrebbero essere tuttora mimetizzati tra i connazionali soccorsi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*