Insetto nel piatto a scuola: è di provenienza ambientale. Si aspettano altre analisi

BRINDISI-L’insetto rinvenuto all’interno di un piatto di tortellini in brodo servito presso la refezione della scuola elementare “Don Milani” di Brindisi è un frammento costituito di millepiedi. lo ha stabilito il responsabile del laboratorio “Arpa-Dap” di Brindisi, sezione micro-bio-tossicologica. E’ stato anche chiarito che il “contaminante è palesemente non correlato a matrici alimentari ma di provenienza ambientale”.
Lo ha comunicato alla sindaca di Brindisi il “Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione”, dipartimento di Prevenzione, della Asl di Brindisi.Gli accertamenti relativi al pasto di prova (tuttora in corso) non hanno fin qui evidenziato contaminazioni da corpi estranei, mentre quelli eseguiti sulla pietanza “bastoncini di pesce” (in menu nello stesso giorno dei tortellini), come appreso dal laboratorio Izs di Foggia, hanno confermato l’assenza di contaminazioni microbiologiche.

Una volta completati gli accertamenti di laboratorio relativi ai campionamenti eseguiti, la Asl formulerà un’informativa all’Autorità giudiziaria.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*