Qualità dell’edilizia scolastica: Lecce si conferma al primo posto

LECCE. Legambiente presenta l’indagine annuale sulla qualità dell’edilizia scolastica, delle strutture e dei servizi scolastici nei comuni capoluogo di provincia. Lecce si conferma al primo posto tra i concorrenti pugliesi piazzandosi al 42° nella classifica nazionale.
La Puglia appare una Regione con edifici scolastici di più recente costruzione rispetto alle media nazionale, tuttavia nessun edificio risulta edificato secondo i criteri della bioedilizia e solo il 2,3% è costruito con criteri antisismici.

Su 222 edifici scolastici pugliesi monitorati il 24,3% necessita di interventi di manutenzione urgenti. Nonostante il 38,7% abbia goduto di manutenzione straordinaria negli ultimi 5 anni, le amministrazioni pugliesi- sempre stando all’indagine- hanno impiegato pochi fondi per le scuole. Le certificazioni nelle scuole dei capoluoghi pugliesi sono insufficienti, quasi tutte sotto la media nazionale.Positive, invece, le performances sul fronte dei servizi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*