In casa con pistola rubata, nei guai imprenditore incensurato

GALLIPOLI- Aveva in casa una pistola rubata ed ora è indagato un insospettabile imprenditore gallipolino.  I Militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gallipoli, durante una perquisizione domiciliare con l’ausilio dell’unità cinofila di Modugno – cane “Zilo”, hanno rinvenuto e sequestrato presso l’abitazione del giovane imprenditore incensurato, una pistola Walther PPK cal. 7,65, con due caricatori con all’interno rispettivamente 3 e 6 proiettili dello stesso calibro, il tutto in ottimo stato di conservazione. L’arma è oggetto di furto regolarmente denunciato nel febbraio del 2015. L’uomo è adesso indagato in stato di libertà per i delitti di ricettazione e detenzione illegale di arma comune da sparo. Sono in corso gli accertamenti per verificare un eventuale utilizzo della pistola in pregressi episodi criminosi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*