Malesseri a scuola, l’Asl continua a indagare: lunedì incontro per esaminare i dati raccolti

LECCE- Le indagini dei tecnici Asl stanno proseguendo senza sosta e in tutte le direzioni rispetto alla possibilità che vi sia un nesso causale tra la consumazione dei pasti in alcune mense scolastiche e le patologie segnalate. Il briefing in programma lunedì servirà proprio per esaminare tutti i dati raccolti in sede ispettiva, compreso quelli analitici eventualmente già disponibili, in particolare, nel Centro Cottura che serve la mensa della Scuola Statale dell’infanzia di Nardò di via Torino.
Le verifiche effettuate sinora hanno riguardato il controllo igienico-sanitario dei Centri Cottura di Galatone e Corigliano, che forniscono i pasti ai plessi scolastici dei Comuni di Nardò e Corigliano. Locali di lavoro, di deposito, impianti, attrezzature, personale, alimenti, processi di lavorazione e fasi di veicolazione conferimento e distribuzione dei pasti non hanno fatto rilevare irregolarità. I controlli sono stati estesi anche ai plessi scolastici interessati per verificare le condizioni di trasporto e conferimento dei pasti, anche in questo caso senza rilevare irregolarità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*