52 migranti a bordo di un veliero sbarcano nel canale d’Otranto: vengono dal Pakistan

S.M. DI LEUCA- Un veliero diretto verso le coste italiane con a bordo 52 migranti è stato intercettato nel canale d’Otranto lunedì mattina dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari.

A circa trenta miglia al largo di Santa Maria di Leuca, l’imbarcazione ha da subito destato i sospetti delle fiamme gialle. L’inseguimento, reso dificile dalle condizioni meteo, si è concluso con il fermo del veliero guidato da 2 skipper: sottocoperta sono stati rinvenuti ben 52 migranti, tutti maschi tra cui 11 minori, di presunta nazionalità pakistana.

L’imbarcazione, lunga 15 metri, denominata “KISS”, battente bandiera statunitense del compartimento “Delaware” è stata successivamente scortata nel porto di Santa Maria di Leuca (LE) dove i migranti hanno ricevuto i primi soccorsi.

I due scafisti, di 21 e 26 anni, rispettivamente di nazionalità moldava e russa, sono stati tratti in arresto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina mentre la barca a vela è stata sottoposta a sequestro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*