In area protetta con l’auto o a raccogliere funghi: pioggia di sanzioni

PORTO SELVAGGIO-Pioggia di sanzioni nel parco naturale protetto di Porto Selvaggio. Durante un Blitz del Nucleo guardie giurate zooofile ittiche sono stati infatti individuati numerosi cittadini che stavano raccogliendo funghi all’interno dell’area protetta, nonostante il divieto imposto per legge.

La sanzione è scattata per sei persone, mentre altri sono fuggiti lasciando i funghi a terra. I funghi sono stati tutti sequestrati (circa 10kg totali) ai fini della confisca e saranno successivamente portati presso il Servizio micologico della Asl di Lecce per la successiva distruzione.

Nella stessa giornata, all’interno del Bosco del parco naturale protetto “Palude del Conte e duna costiera di Porto Cesareo” è stato sanzionato anche un cittadino di Veglie che si era introdotto con l’autovettura, violando la legge regionale. In totale, sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare di circa 300 euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*