Lecce, Arrigoni: “Cancelliamo gli errori di Vibo e torniamo alla vittoria”.

Andrea Arrigoni, centrocampista. Uno dei pilastri della squadra giallorossa

LECCE – Il Lecce al lavoro per preparare la sfida contro la Virtus Francavilla e migliorare quelle situazioni che ancora creano alcune difficoltà alla squadra giallorossa, soprattutto in quelle situazioni dove occorre una buona gestione del pallone.

Per la sfida contro la Virtus Francavilla il tecnico del Lecce Padalino avrà a disposizione anche Vutov e Tsonev. I due calciatori bulgari sono rientrati daggli impegni con la Nazionale under 21. Una carta in più per l’attacco giallorosso dove non si potrà ancora contare su Pacilli. Il pareggio di Vibo Valentia è ormai archiviato e si guarda al derby contro la formazione allenata di Antonio Calabro. “La rispettiamo come gli altri rispettano noi, ma non abbiamo paura – afferma Arrigoni, centrocampista del Lecce -, puntiamo sulle nostre qualità e cercheremo di sfruttare i punti deboli degli avversari“. Alla vigilia la partita contro la Vibonese doveva essere una partita in discesa, ma solo nei pronostici, si è rivelata una sfida difficile con il Lecce reggiunto due volte e che poi si è accontentato del pareggio. “Dopo la partita è chiaro che c’è un po’ di rammarcio perché vedi anche i risultati delle altre – continua -, peccato perché potevamo metterci davanti. Il nostro risultato, ma anche quello delle nostre concorrenti confermano che non ci sono partite facili e i punti bisogna meritarseli“. Contro la Virtus Francavilla il tecnico Padalino dovrebbe dare ancora fiducia al  centrocampista giallorosso, mai impiegato dall’inizio in coppia con Fiordilino. “A Cosenza, nel 4-4-2 di Roselli, facevamo coppia con Fiordilino – conclude -, forse il mister ritiene problematica la coesistenza tra me e Luca, ma siamo disposti a tutto e comunque abbiamo giocato insieme spezzoni di  partita. Le scelte spettano al mister“. (tonio de giorgi)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*