Tap, la Regione chiede al Governo revoca autorizzazioni

randstad 1

SAN FOCA- Gasdotto Tap: la Regione Puglia chiede la revoca in autotutela dell’autorizzazione.  Il presidente Michele emiliano, in una intervista a Reuters Italia, fa sapere: “Il governo non intende parlare con la Regione Puglia. Per questo abbiamo chiesto la revoca in autotutela e speriamo di non dover ricorrere alla Corte Costituzionale. Abbiamo posto un termine, 30 giorni. Chiediamo che si ricominci tutto daccapo perché, non essendo mai stati interrogati per dare il via libera all’intesa, riteniamo siano state lese le nostre attribuzioni costituzionali in sede di redazione del progetto”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*