Rubano nell’eurospin, ma vengono colti sul fatto: due arresti

randstad 1

MELENDUGNO- A tradirli è stata la loro Punto, parcheggiata in un punto seminascosto del perimetro esterno del supermercato: furto sventato nell’Eurospin di Melendugno, stamattina alle 4. in due sono stati colti con le mani nel sacco. Si tratta di Giacomo Esposito Specchia, 27 anni, e Dario Vergari, 42, entrambi del posto. 

 

I militari hanno scorto un individuo che stava scavalcando la recinzione parzialmente danneggiata, portando con sé degli articoli sia alimentari che destinati all’igiene della persona, che poi si accerterà essere stati sottratti da alcuni bancali che si trovavano nel recinto del discount e che erano in attesa di essere portati questa mattina all’interno ed esposti per la vendita.

Alla vista dei Carabinieri, l’uomo ha provato a fuggire a piedi. Nel frattempo, la Punto,  alla cui guida c’era ESPOSITO SPECCHIA,  si è allontanata a gran velocità.

Ne è nato un inseguimento a piedi del primo malvivente e così Vergari è stato bloccato. Poi, altre due pattuglie del Nucleo Radiomobile di Lecce per due ore hanno passato al setaccio il territorio,  fin quando è stato lo stesso Esposito Specchia a consegnarsi, avendo capito di essere stato ormai scoperto e ricercato.

La PM di turno, Carmen Ruggiero,  ha disposto per entrambi gli arresti domiciliari, in attesa della relativa convalida e della celebrazione del rito direttissimo, previsti nei prossimi giorni.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*