Maxi sequestro di marijuana per 5 milioni di euro. Arrestati 2 scafisti brindisini

randstad 1

BRINDISI- Un motoscafo carico di marijuana al largo della costa adriatica è stato intercettato e bloccato dalla guardia di finanza.La segnalazione di un’imbarcazione sospettata di traffici illeciti che si dirigeva verso le coste pugliesi è partita dalle autorità di polizia albanesi.

 

L’operazione delle fiamme gialle è scattata notte tempo, a circa 11 miglia al largo di Brindisi, i mezzi navali dei Finanzieri hanno  localizzato ed affiancato il mezzo segnalato, carico di involucri di sostanza stupefacente che navigava verso le coste brindisine. Dopo un inseguimento, le vedette sono riuscite ad abbordare il natante tipo “open”, lungo 6 metri con due motori fuoribordo da 40 cavalli ciascuno.

Sul mezzo sono stati rinvenuti ben 533 chili di marjiuana confezionata in 119 colli di varie dimensioni. Lo stupefacente sequestrato avrebbe fruttato al dettaglio oltre 5 milioni di euro all’organizzazione criminale. A bordo due scafisti italiani con numerosi precedenti penali specifici che sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Dall’inizio dell’anno sono 12 le operazioni effettuate dalla Guardia di Finanza nel basso Adriatico concluse con ingenti sequestri (in totale 4.861 kg.) di marijuana, a conferma della recrudescenza dei traffici illeciti via mare provenienti dal Paese delle aquile.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*