CronacaEconomia

Al via alla nuova didattica Artedo

LECCE- A scuola di Arti Terapie con la Nuova Didattica Artedo. Dopo un lavoro intenso, programmato e studiato, arrivano i primi frutti che hanno come obiettivi: l’innovazione e la formazione. Si tratta di un progetto che finalmente ha visto la sua luce attraverso l’accordo tra Artedo e il Centro InterAteneo e che vede coinvolte le Università di Lecce, Bari e Foggia.

Improntata al sistema internazionale Learning Management System, basata su pacchetti SCORM (Shareable Content Object Reference Model), la didattica di Artedo assicura la riconoscibilità, la tracciabilità e la convalida di tutta la formazione, pregressa e in itinere; introduce il criterio di erogazione e valutazione delle competenze in ECP (crediti formativi per l’Educazione Continua e Permanente per i nuovi professionisti); permette la verifica delle competenze in uscita acquisite dai corsisti in coerenza con il Quadro delle Competenze pubblicato all’interno della Guida ai Corsi; annulla il gap tra le attività formative in presenza e quelle su piattaforma e-learning, teorico-applicative.

artiterapie2

Ma non solo. Grazie alla didattica basata sugli SCORM, il Centro InterAteneo per l’innovazione didattica può valutare, preliminarmente e su richiesta di ogni candidato, i curricula per la convalida della formazione pregressa anche per l’iscrizione ai Corsi di Arti Terapie di Artedo: Musicoterapia, Arteterapia, Teatroterapia, Danzamovimentoterapia. Si tratta di corsi dinamici, innovativi e di durata variabile. La preparazione è strutturata sulle diverse necessità dei corsisti, dalle semplici conoscenze di base fino alla preparazione dei professionisti all’esame di Certificazione ISO.

Articoli correlati

Schianto nella notte, muore il Maresciallo della polizia municipale Emanuele Venneri

Redazione

Soppresso treno Lecce-Milano: caos in stazione

Redazione

Il maltempo si abbatte sul Salento: chiuse diverse scuole

Redazione

Sorpreso con armi in casa, arrestato 33enne

Redazione

Oncologia dimezzata? Il TDM: “Casi limite anche altrove”

Redazione

Rapina al vigilante, banditi armati di un crocifisso luminoso

Redazione