Amministrative, Blasi bacchetta il centrosinistra: “Assiste ai silenzi di Stefano”

LECCE- “Sono passati venti giorni dal ‘tavolo del centrosinistra’ a cui si sono seduti i segretari e rappresentanti di partiti e movimenti politici più o meno rappresentativi a Lecce, ma, a dire la verità, io stento ancora a capire che cosa a quel tavolo si sia deciso o sottoscritto”, così il consigliere regionale Pd Sergio Blasi continua a ribadire la volontà di candidarsi alle prossime amministrative. “Credo sia il momento di darsi una sveglia- continua il consigliere- da parte mia ho ribadito più volte la disponibilità a partecipare a primarie di coalizione, magari con il senatore Stefàno e non contro”. “Affidarsi ai ‘domani faremo’ o agli ‘stiamo decidendo’ o fissare le primarie per le Calende Greche con l’obiettivo reale di non farle mai – conclude- non mi sembra un comportamento credibile per una coalizione che ha già tanto da recuperare”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*