Depuratore Gallipoli, il sindaco chiede incontro urgente ad Aqp

GALLIPOLI- Gallipoli riaccende i riflettori sul depuratore, “una questione -a detta del sindaco Stefano Minerva- che dev’essere affrontata e risolta immediatamente”. Dopo il nuovo allarme scarichi o di malfunzionamento degli impianti di sollevamento a servizio della piattaforma consortile di via Scalelle, e le sollecitazioni giunte da operatori turistici e cittadini, Minerva ha richiesto un incontro istituzionale al vice presidente dell’Acquedotto pugliese, Lorenzo De Santis, “per affrontare la questione relativa all’impianto consortile di Gallipoli, con particolare riguardo a ciò che  concerne i recapiti finali e lo scarico a mare”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*