Sul gommone con 8 quintali di marijuana: arrestati i due scafisti

calema b

SAN CATALDO- Pensavano che viaggiare, in piena notte, e con il mare mosso sarebbero state le condizioni favorevoli per raggiungere le coste italiane e consegnare indisturbati il carico di oltre 8 quintali di droga, evitando i controlli delle forze di polizia. E invece gli occhi attenti della finanza hanno intercettato e fermato il natante sospetto: un gommone, lungo 8 metri con un motore fuoribordo da 250 cavalli.
E’ accaduto A circa 23 miglia a largo di San Cataldo (Le). Sul posto sono intervenute le vedette del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari e i pattugliatori del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto . Inutile il tentativo di fuga da parte dei due scafisti. Una volta a bordo, le fiamme gialle hanno trovato e posto a sequestro: 812 kg di marijuana, confezionata in 45 colli. Il carico di droga avrebbe fruttato almeno 8 milioni di euro all’organizzazione criminale

Il gommone con a bordo la droga è stato invece condotto presso il porto di Otranto. Gli scafisti, un 38enne e un 36enne di Valona sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*