Atti osceni e molestie davanti al Rettorato: denunciato rumeno

minerva

LECCE- Rumeno ubriaco sorpreso a fare i suoi bisogni organici sulla soglia di una privata abitazione, proprio nel cuore della città, in Piazza Tancredi, sede del Rettorato.

A segnalare agli agenti delle Volanti l’inopportuno spettacolo ci ha pensato una passante. L’uomo è stato così colto in flagrante, con ancora i pantaloni e slip semiabbassati. Ma non solo, stando a quanto denunciato dal personale del Rettorato , il rumeno, 39enne, sembra che fosse solito aggirarsi nella zona, e avere atteggiamenti aggressivi e molesti nei confronti di alcune loro dipendenti.

Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per atti osceni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*