Scroccano energia elettrica e gas: in manette 3 brindisini

BRINDISI-Sono scattate le manette per un 33enne del Brindisino. Durante i controlli dei carabinieri della stazione centrale, l’uomo (originario del posto) è stato colto in flagranza di reato per furto aggravato continuato,avevndo manomesso il contatore falsandone la registrazione dei consumi.

Nelle stesse ore i carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, nell’ambito di attività finalizzata alla repressione dei furti di energia elettrica, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 46enne e un 51enne entrambe del posto.

Le forze dell’ordine, con l’ausilio del personale Enel, hanno constatato un allaccio abusivo effettuato sulla rete pubblica dalle abitazioni private dei 2 uomini, sottraendo energia elettrica per un importo totale pari a circa 10.000 euro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, sono stati rimessi tutti in libertà.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*