Commissione traffico “snobbata”, Scorrano: Vicenda multe approdi in Consiglio

LECCE- La polemica sulle multe in Piazza Libertini, emersa dai nostri servizi , se in un primo tempo porta il capogruppo di Fi ad affermare che ci sia un’ imposizione della Pubblica amministrazione a far verbali, in un secondo momento fa emergere la necessità di conoscere, in modo ritardatario, come siano impegnati i proventi delle contravvenzioni. Mutazione d’impostazione certamente per evitare un incidente diplomatico all’interno della maggioranza ma che determina la conseguente convocazione della Commissione traffico per avere una rendicontazione del triennio 2014/2016 pur se la politica, a prescindere dalle polemiche, dovrebbe verificare in ogni caso sapere come siano usati i soldi dei cittadini.

Seduta apertasi alle 8.45 e poi chiusa, dopo una sospensione di 15 minuti, per l’assenza del numero legale. Numero legale non garantito ma anche non presenza, come invece previsto, del dirigente e dell’assessore alla mobilità di concerto con il comandante della Polizia municipale.

Commissione snobbata e nuova polemica interna essendo la stessa commissione presieduta da Vittorio Solero consigliere di maggioranza come l’assessore Luca Pasqualini. Nuova riconvocazione per martedì prossimo in forma congiunta con la commissione bilancio.

Per il consigliere azzurro, Giampaolo Scorrano, non si può più perdere tempo e giocare con le tasche dei cittadini. “La vicenda ha ormai un alto valore politico”, sentenzia Scorrano, “e sarebbe stato opportuno portare la questione direttamente in Consiglio Comunale dove si sarebbero potute avere delle risposte più certe ed adeguate”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*