Istat: in Puglia 85.722 occupati in più

BARI- La Puglia ha 85.722 occupati in più. Il dato si riferisce al secondo trimestre del 2016 rispetto ai primi tre mesi dello stesso anno ed è stato comunicato oggi dall’Istat attraverso la banca dati online. A darne notizia l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, in Fiera, a margine della presentazione del rapporto Met 2016.

“Mai un aumento così grande dopo la grande crisi”, ha detto l’assessore. “La crescita congiunturale della Puglia è straordinaria, così come è straordinaria la crescita del Mezzogiorno dove gli occupati sono 230.865 in più, un dato più alto di quello di tutte le altre ripartizioni italiane”. “La Puglia – ha continuato l’assessore – incide sulla crescita degli occupati del Mezzogiorno per più del 37%. Abbiamo avuto sentore del fermento economico in Puglia sia attraverso i risultati della vecchia programmazione, ben quattro miliardi di investimenti, sia con il flusso di domande per i nostri nuovi incentivi, ma questo, tra tutti, è l’indicatore che ripaga il lavoro di questi ultimi anni, sia nei settori tradizionali come quello del legno e arredo, sia in quelli innovativi come l’aerospazio e la meccatronica”.

I dati sugli occupati sono stati diffusi oggi dall’Istat con il consueto report trimestrale e la banca dati online.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*