A spasso in via Trinchese con due pistole giocattolo, denunciato

LECCE- A passeggiare su via Trinchese, nel cuore di Lecce, con due pistole non sarebbe passato di certo inosservato. E così è stato: per quanto fossero armi giocattolo. A segnalare la presenza del giovane a spasso nel dentro della città, sono stati numerosi cittadini , che allarmati, hanno chiamato il 113.

Giunta sul posto una volante, gli agenti hanno individuato il giovane in questione che in quel momento indossava a tracolla una cintura, con annesse due fondine contenenti due pistole.

Una volta raggiunto è stato bloccato in sicurezza dagli agenti che gli hanno sfilato il cinturone con le due pistole. Solo a questo punto è stato appurato che le due armi fossero finte ed in particolare, una di queste, del tipo semiautomatico, color argento metallizzato, con impugnatura di colore nero, aveva la classica linguetta rossa all’interno della canna che era possibile vedere solo guardandola da vicino, mentre l’altra, era priva di tappo rosso. Il giovane, 30 anni di Taranto ha confermato immediatamente che si trattava di due armi giocattolo ed ha spiegato che avrebbe dovuto assistere ad un evento musicale in maschera .

Considerato l’orario e la presenza in via Trinchese di numerose persone, il giovane è stato denunciato in stato di libertà per “procurato allarme”, mentre le pistole giocattolo sono state sequestrate.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*