In moto nell’area pedonale, viene inseguito dalla Polizia e carambola tra le auto: denunciato 17enne

LECCE- Un folle e pericoloso inseguimento e non si sa perché il giovane in sella scappasse. In tarda serata, una volante della Polizia era in Piazza Sant’Oronzo, nel cuore di Lecce quando, all’incrocio con via Augusto Imperatore, ha notato una moto rossa, che transitava incurante del trovarsi in piena area pedonale.
Dopo un breve pedinamento, gli agenti hanno intimato l’alt, ma il giovane alla guida non si è fermato ed ha proseguito imboccando diverse strade del centro città. Giunto alla rotonda di piazza Bastioni, il ragazzo è stato inseguito a vista da una volante con lampeggiante e sirena accesi, ma nonostante ciò ha urtato tre auto in sosta ed ha poi attraversato diversi incroci, incurante del semaforo rosso.

La sua folle corsa è finita in via Cesare Battisti, quando si è trovato davanti un’auto contro la quale si è schiantato. Non contento, è fuggito a piedi, indossando ancora il casco, ma è stato bloccato dagli agenti, dicendo loro “…mi hai fatto male, te la farò pagare…Ricordati che ti vengo a trovare!…”.La moto era del cugino del 17enne.

Sul posto è stato fatto intervenire il 118 per le cure del caso. Il test tossicologico è negativo. Oltre alle numerose contestazioni al codice della strada, il giovane è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*