Aggressione in carcere: agente picchiato da un detenuto

LECCE- Aggressione nel carcere di Lecce. A denunciare l’accaduto è l’OSAPP (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia penitenziaria) per voce del Segretario Generale Dot. Leo Beneduci.

Stando a quanto segnalato, un detenuto brindisino avrebbe aggredito con calci e pugni un Assistente Capo della Penitenziaria. Solo l’intervento di un collega sarebbe riuscito a evitare il peggio. Il malcapitato è stato soccorso e trasportato al Fazzi di Lecce, dove è stato giudicabile guaribile in sette giorni: ha riportato alcune ferite e un trauma cranico. 

“Si tratta-afferma l’esponente sindacale-dell’ennesimo episodio di violenza in danno di Poliziotti Penitenziari…ma nonostante la gravità della situazione e i pericoli quotidiani, certi episodi sono considerati alla stregua di un mero rischio professionale e non saranno dall’attuale Ministro Orlando, attuale capo del DAP Santi Console a migliorare sia le condizioni del Personale di pol Pen e sia la funzionalità in termini di maggiore sicurezza delle Carceri Italiane”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*