Lecce, Calciomercato chiuso: ceduto Herrera, separazione con Della Rocca

LECCE- Ultime ore di calciomercato che questa sera alle ore 23 chiuderà i battenti. in casa Lecce non e’ atteso il classico botto finale. La batteria di fuochi, intesi come acquisti, è stata ampiamente polverizzata in anticipo dal direttore sportivo Meluso, al lavoro da subito per mettere Padalino nelle condizioni di non perdere neppure un giorno dall’inizio del ritiro pre campionato. Così, l’allestimento dell’organico, è stato completato la scorsa settimana con i due elementi che mancavano a Padalino: un centrocampista centrale e un difensore. Il bulgaro Tsonev e Drudi sono gli ultimi due volti nuovi che hanno risposto all’appello di Padalino e hanno respirato il clima partita durante il primo impegno in campionato, a Monopoli. Venerdì scorso, nella conferenza stampa del presidente onorario Saverio Sticchi Damiani, il diesse giallorosso ha escluso l’arrivo di un altro attaccante centrale riponendo molte speranze, oltre che in Caturano, punta centrale e prima scelta che il Lecce ha fortemente voluto dal Bari, anche su Persano, un giovane che può crescere gradualmente e senza pressioni nel gruppo guidato da Padalino.

La porta del Lecce comunque resta aperta se nelle ultime ore dovesse presentarsi la possibilità di mettere a disposizione di Padalino un giocatore utile alla causa. L’ultima giornata della campagna trasferimenti estiva sarà dedicata principalmente per cercare di sistemare Camisa. Il difensore è fuori dal progetto tecnico e non ha ancora ritenuto soddisfacente alcuna proposta. L’attaccante Della Rocca, dovrebbe restare a Lecce, per ora, ma non è esclusa una sua uscita anche nelle settimane a venire. Il difensore Vinetot, invece, dovrebbe continuare a giocare con il Lecce mentre con il difensore Lo Bue, rientrato dal prestito al Mantova e legato alla società giallorossa fino al 2017, è stato rescisso il contratto.

Intanto ieri il Lecce ha ripreso gli allenamenti a Martignano e ha cominciato a preparare la la sfida contro l’Akragas in programma domenica alle ore 20,30 allo stadio Via del mare. Il tecnico Padalino, per la sfida contro i siciliani, potrà contare pure su Maimone, il centrocampista ha scontato il turno di squalifica. Durante l’allenamento di ieri hanno lavorato a parte Lepore e Mancosu, le loro condizioni saranno verificate oggi nelle due sedute a porte chiuse programmate oggi dal tecnico giallorosso. Ieri alla Cittadella dello sport era assente Vutov. L’attaccante giallorosso ha risposto alla convocazione della under 21 bulgara per la partita Armenia-Bulgaria in programma a Yerevan il prossimo 6 settembre e valida come qualificazione al campionato Europeo. Infine, da questa mattina sono in vendita i tagliandi per la prima partita casalinga di campionato della nuova stagione.

Anche nel giorno della partita i botteghini e i punti vendita autorizzati saranno aperti dalle ore 18.30, ma è previsto un aumento del costo dei biglietti.  

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*