Terremoto, tra le vittime anche tre salentini originari di Galatina

GALATINA- Tra le 290 vittime anche tre salentini, originari di Galatina. Da anni si erano trasferiti ad Amatrice, in provincia di Rieti, dove avevano un ristorante, e nella tragica notte del terremoto sono morti sotto le macerie. Si tratta di Marisa Marra, 63 anni, della figlia Alessandra e del nipote David. I loro corpi sono stati recuperati e ora per le vie di Galatina campeggiano i manifesti funebri.

Strazio, dolore e nessuna risposta che possa giustificare una fine così drammatica. Marisa non tornerà più nel Salento per trovare la sua mamma Pierina e le sorelle. Tutto è crollato, tutto è stato seppellito.  E oggi, tra un cuore infranto e le lacrime,  sono i suoi parenti a raggiungerla per poterle dare l’ultimo saluto. Tra questi:  il dottore Paolo Maglio, la moglie e altri familiari.

2016-08-27 15.43.13

E’ il giorno del dolore e degli addii: tutto il Salento si stringe con un abbraccio alla tragedia che ha colpito la famiglia di Galatina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*