Rubano cellulare ad agente penitenziaria: inseguimento e arresti in spiaggia

GALLIPOLI- Rubano un cellulare in spiaggia, la vittima è un agente della Polizia penitenziaria che li insegue, gli oppongono resistenza e alla fine vengono arrestati.
È successo a Baia Verde, Gallipoli. Personale del locale commissariato di Polizia, nel corso dei servizi di controllo del territorio, ha arrestato Ousman DRAMMEH, cittadino gambiano 20enne, e Bubacar JARA, cittadino del Mali 21enne, come responsabili, in concorso tra loro, di rapina impropria.

Giunti sul posto, gli agenti hanno proceduto al fermo ed all’identificazione dei due giovani e, sentito il P.M. di turno, li hanno arrestati e accompagnati in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*