Riordino Province, il braccio di ferro con Regione va avanti e vale 6 milioni di euro

LECCE-Una nuova discarica per Lecce: la Società’ GEOAMBIENTE di Cavallino, tramite il legale rappresentante Giuseppe Calò, ha depositato Studio di Impatto Ambientale e Autorizzazione Integrata Ambientale, chiedendo l’apertura di una discarica per rifiuti speciali non pericolosi nel comune di Lecce, in località Masseria Parachianca.

L’istanza di Via e di Aia, per dare impulso alla procedura, è stata avanzata l’8 agosto scorso, con il deposito degli atti presso l’ufficio ambiente della Provincia di LECCE.

Da quel momento decorrono i termini per poter presentare osservazioni, entro 60 giorni, quindi entro gli inizi di ottobre.

Gli elaborati tecnici sono consultabili presso il Servizio Ambiente della Provincia e presso il Comune di LECCE, ai cui uffici al momento, tuttavia, il progetto sembra essere sconosciuto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*