Picchiarono e rapinarono anziano a Bologna, fermati nel Salento

randstad 1

SANTA CESAREA TERME/ZOLLINO- Aggredirono, rapinarono e picchiarono nella sua abitazione a Bologna, un 79enne del posto.La rapina violenta si verificò lo scorso maggio. Due individui, introdottisi nell’abitazione dell’uomo, non esitarono a picchiare il malcapitato per costringerlo a cedere loro il denaro custodito nell’abitazione (circa tremila euro) che l’anziano aveva poco prima prelevato.

In queste ore, a tre mesi dalla rapina, due giovani sono stati sottoposti a fermo, si tratta di Filippo Valeri, di 20 anni, e di Abderrahim Tabet, di 1, rintracciati a Santa Cesarea Terme e a Zollino.

Dovranno rispondere di rapina e lesioni personali.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*