Scoperta macabra a Novoli: donna trovata carbonizzata

NOVOLI-E’ stata ritrovata completamente carbonizzata, seduta sulla sua sedia a rotelle. Scoperta macabra a Novoli, in via don Minzoni, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 18.15. Le indagini dei carabinieri sono in corso: la casa è rimasta perfettamente intatta, solo l’anziana donna è stata avvolta dalle fiamme.
Tutte le ipotesi sono al vaglio, ma quella più accreditata è che si sarebbe trattato di un incidente domestico: Genoveffa Potì, 84 anni, stava fumando una sigaretta e il ventilatore acceso avrebbe fatto il resto, incendiando la coperta che aveva sulle gambe. Senza lasciarle scampo.

Neanche un urlo: è stata la figlia, che era nell’altra stanza, ad accorgersi dell’accaduto, sentendo la puzza di bruciato. La madre, però, aveva già tutto il corpo carbonizzato e aveva già smesso di respirare. Inutile l’intervento del 118. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Campi Salentina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*