275, le rassicurazioni Anas non bastano. Abaterusso: “Conferma annullamento bando”

MAGLIE-  Le rassicurazioni di Anas non bastano. Sulla 275, la confusione regna sovrana perché le notizie in possesso della Regione Puglia sembrano parlare molto chiaro: durante il tavolo ufficiale avuto nei giorni scorsi a Roma, Anas avrebbe annunciato che sarà prossimo l’annullamento del bando di gara. Questo è quanto riferisce il consigliere regionale Pd Ernesto Abaterusso.

Anas ha provato a metterci una toppa nelle scorse ore, con tanto di nota ufficiale: il progetto di ammodernamento della Maglie-S. Maria di Leuca è confermato nell’ambito del proprio programma di investimenti pluriennale 2016-2020. Di più, “entro la fine dell’estate- ha detto – Anas presentera’ al Mit e alla Regione Puglia la soluzione operativa che intende perseguire, tenendo conto dei preminenti interessi pubblici da salvaguardare, delle specificita’ ambientali del territorio, dei costi per la realizzazione dell’intervento e della necessita’ di procedere celermente con l’avvio dei lavori, finora fermati dall’enorme contenzioso che ha caratterizzato il procedimento di gara”.

Come sono da interpretare queste parole? Questo è il punto. Perché quanto detto alla Regione sembra essere univoco: azzeramento del bando di gara e rifacimento del progetto. A pesare sono le inchieste delle Procure di Lecce e Roma e della Corte dei Conti capitolina, oltre ai giudizi dati dall’Autorità nazionale anticorruzione.  Dunque, è mobilitazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*