Sulla provinciale Lecce-Villa Convento il limite dei 50 km/h, fioccano le multe. Cittadini infuriati

LECCE/VILLA CONVENTO-Un rettilineo dove da qualche giorno si formano lunghe code e le auto camminano a passo d’uomo. Il motivo? Un cartello che segnala il rilevamento elettronico della velocità che non dovrebbe superare i 50 hm/h

I più accorti lo leggono e rallentano, per gli altri in arrivo multe salate. Ma a giudicare dalla classifica pubblicata dal Sole 24Ore che colloca Lecce al terzo posto tra le città più multate, i leccesi e chi frequenta la città dovrebbe esserci abituato.

In questo tratto di strada però la telecamera posizionata per immortalare i trasgressori a molti sembra del tutto inopportuna. L’entrata in funzione a fine luglio sembra voler infierire anche sui turisti. L’occhio elettronico è puntato su un rettilineo privo, di insidie e incroci pericolosi. Secondo molti invece il pericolo sta proprio nelle code che si vengono a formare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*