Cronaca

Viaggio nei quartieri. Rudiae-ferrovia, i residenti: “Troppa incuria e prostituzione”

LECCE- Un quartiere a pochissimi passi dal centro storico, il nostro viaggio in città fa tappa nella zona Rudiae ferrovia, a pochi metri da porta Rudiae, all’ingresso del cuore della città barocca. Un quartiere popoloso che ospita un gran numero di migranti.Le problematiche sembrano essere legate, nelle ore notturne, principalmente alla prostituzione. “Ci vorrebbero più controlli”, ci dicono alcuni dei commercianti della zona. E’ proprio il commercio uno dei punti di forza del quartiere, dove sorgono numerose attività. Il problema, per tutti è quello di arginare un fenomeno che, nonostante i provvedimenti presi dall’amministrazione con ordinanze di chiusura al traffico nelle ore notturne di alcune vie del quartiere, per interdire l’afflusso di potenziali clienti, crea non pochi disagi ed imbarazzo ai residenti.

Se questa è la situazione che ci descrivono nelle ore notturne, questo è quello che si trova con la luce del sole…sporcizia , degrado ed inciviltà proprio alle spalle della chiesa dell’idria. Anche alcuni raccoglitori non sembrano sufficienti e l’incuria trasforma lo scenario di una zona con tante potenzialità.

Articoli correlati

Incendi a Nardò e Riva degli Angeli: distrutti oltre 5 ettari

Redazione

Pug, disco verde da parte della Regione Puglia

Redazione

Tragedia a Lecce: bimbo muore annegato nella vasca dei pesci

Redazione

Finge di essere incinta per evitare i controlli. Coppia in manette per spaccio

Redazione

Incendio in una casa di campagna a Villa Castelli. Muore 89enne

Redazione

Lido Pizzo e Campomarino tra le spiagge più belle d’Italia

Redazione