Il Lecce mette a segno altri due colpi: Giosa e Maimone

LECCE-Il direttore sportivo del Lecce non si ferma più, dopo aver ufficializzato le operazioni coi ragazzi Persano e Monaco e messo a segno l’affare Mancosu, ha portato a Lecce l’esperto difensore centrale Antonio  Giosa che arriva con la formula del prestito ed  è piombato prepotentemente su Giuseppe Maimone classe ‘94 nato a Forza d’Agrò (un comune italiano di 914 abitanti della città metropolitana di Messina). Il ragazzo è un centrocampista centrale abile come rifinitore ed arriva a titolo definitivo dal Melfi,  firmando un biennale.
Per l’attacco invece, in attesa di chiudere l’affare con il Bari per Caturano, Mauro Meluso sta sondando il terreno per Umberto Eusepi anche se la trattativa non è delle più semplici perché l’attaccante romano, 27enne, ha un contratto che lo lega al Pisa fino al 2018.Prende forma dunque la compagine che sarà allenata da Pasquale Padalino.

Mai come quest’anno il Lecce era stato così attivo nella prima settimana di calciomercato, questo dimostra che l’asse Meluso-Padalino ha le idee molto chiare. Arrigoni, Contessa, Fiordilino, Vitofrancesco, Mancosu, Giosa e Maimone già ufficializzati e con Ciancio, Gomis e Vutov praticamente acquisiti, si inizia a vedere  l’ossatura della squadra 2016-17 che proverà a disputare un campionato da protagonista.

Intanto l’U.S. Lecce comunica di aver risolto consensualmente il rapporto contrattuale in essere, con scadenza il 30 giugno 2017, con il calciatore Romeno Papini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*