Raffica di furti a Leverano, in manette il presunto ladro seriale

LEVERANO- E’ finito in manette il presunto ladro seriale, autore di diversi furti commessi a Leverano tra  aprile e maggio scorsi. Si tratta di Luigi Davide Zecca, 23anni.

Almeno tre gli episodi contestati. Il primo risale al 7 aprile quando un pensionato ha denunciato  il furto di alcuni attrezzi da lavoro e del  bancomat, che  custodiva nella sua auto. Avviate le indagini, i Carabinieri della Stazione di Leverano hanno accertato che la tessera è stata utilizzata dal giovane in vari esercizi commerciali ubicati in Provincia, per acquistare capi di abbigliamento, un cellulare, gratta e vinci, ecc.. Il danno economico ammonterebbe a  circa 6mila euro.

Ma non solo. Zecca sembra che sia stato autore di diversi furti in appartamento, come quello del 29 aprile in casa di un anziano, durante il quale è stato rubato un televisore, o quello del 5 maggio, in casa di una donna del posto che fruttò un bottino  di preziosi e di una modesta di denaro. Altri accertamenti sono in corso e non si escludono ulteriori responsabilità del 23enne  in ordine ad altri furti perpetrati in Leverano e dintorni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*