Botte e minacce alla moglie: arrestato 65enne di Fasano

FASANO- Maltrattamenti in famiglia: i carabinieri della stazione di Fasano hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 65 anni. E’ stato bloccato presso in casa propria subito dopo aver percosso la moglie.
I vari episodi di maltrattamenti risalgono all’aprile 2015, si sono protratti per un anno e si sono inaspriti negli ultimi tre giorni. Violenze fisiche e psicologiche, continue minacce e mortificazioni per futili motivi. La donna, visitata dai sanitari del locale ospedale, ha riportato diverse lesioni.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari presso una casa di prima accoglienza del luogo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*