Puglia pride ad alta tensione, picchiato presidente di Arcigay Taranto

doc cantina salice

E’ successo in pieno centro e in pieno giorno, ieri, a Taranto: il presidente dell’Arcigay ionica è stato picchiato da un uomo che lo ha insultato con parole omofobe. Vittima Luigi Pignatelli, a cui in queste ore stanno arrivando numerosi messaggi di solidarietà.

Su Facebook, l’artista tarantino ha postato la foto della sua maglia strappata con un messaggio: “Conservo questa maglietta. Qualcuno mi ha suggerito di indossarla al Pride. Non ci penso proprio! Al pride sfilerò a testa alta, con i colori dell’arcobaleno ad incorniciarmi l’anima e sfoggiando il mio sorriso più bello”.pignatelli

La dinamica dei fatti è chiara: intorno a mezzogiorno, in via D’Aquino, mentre distribuiva volantini del Puglia Pride che si terrà a Taranto il 2 luglio prossimo, Pignatelli è stato prima pesantemente insultato da un passante, poi inseguito e assalito alle spalle e infine malmenato, fino ad essere scaraventato contro la vetrina di un negozio. È stato colpito con un pugno in faccia e altri due allo stomaco e per lui è stato necessario ricorrere alle cure del pronto soccorso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*