275, dalla Regione la richiesta di un’accelerata ma Anas prende tempo

doc cantina salice

BARI-SS275 Maglie Leuca. Alla riunione della V Commissione presieduta da Mario Pendinelli e richiesta dal consigliere regionale Segio Blasi hanno partecipato i sindaci interessati, i comitati per Sì e per No, i rappresentanti di Anas. Un punto fermo però ancora non è stato trovato.

L’audizione si è resa necessaria alla luce della risposta del ministro Delrio all’interrogazione dell’onorevole Rocco Palese. Il ministro ha detto espressamente che il Governo cercherà di sbloccare l’opera, di valutarne le dimensioni e la qualità del progetto, tenendo però conto che alla luce di tutti gli accadimenti necessita di una attenta revisione.

Il consigliere Cristian Casili ha sottolineato che non ritiene che questa opera sia così indispensabile per lo sviluppo del Salento: “la Maglie Leuca non è la panacea di tutti i mali”.

“Anas non perda altro tempo e proceda con l’inizio dei lavori”, ha affermato invece il consigliere Ernesto Abaterusso. Ci sono tutti i presupposti, con l’ aggiudicazione della gara d’appalto, per l’avvio dei lavori e quindi per garantire ai cittadini del Capo di Leuca e alle aziende del territorio che aspettano da oltre 20 anni il riconoscimento di quel diritto alla mobilità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*