Il fuoco divora ettari di macchia: paura a Torre Chianca

doc cantina salice

TORRE CHIANCA- Canneto e macchia mediterranea bruciano per oltre 24 ore. Un incendio ha devastato un’area di verde vastissima, almeno 8 ettari, nella marina leccese di Torre Chianca, in direzione località Spiaggiabella.  Dalle 9,00 del mattino di giovedì sono stati impegnati i primi vigili del fuoco. A mezzogiorno di venerdì si contavano 20 unità. La lotta è contro il vento di scirocco, caldo e fortissimo, che spinge fiamme e fumo pericolosamente, alimentando il fuoco.
Difficile circoscriverlo e, contemporaneamente, mettere in sicurezza la carreggiata. Non pochi i disagi per gli automobilisti diretti al mare e per i residenti.

INCENDIO 3

Le fiamme sono arrivate a pochi metri dalle abitazioni. Sono ore di lavoro ininterrotto per i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce.Sul posto anche la forestale. Si tentano di arginare i danni e di fermare il propagarsi dell’incendio. Poi scatteranno le indagini per stabilire come sia scoppiato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*