La battaglia dei cammini, la Regione ci prova: via leucadense prolungamento della Francigena

BARI- In quella che è diventata la “battaglia dei cammini” tra leccesi e brindisini, la Regione ci prova a collegare Leuca con la via Francigena. E’ stato approvato in Commissione turismo della Conferenza Stato-Regioni, il progetto di eccellenza South Culture Routes, che coinvolge sette Regioni del Sud Italia, con la Puglia capofila.

Il progetto ha lo scopo di sviluppare e coordinare azioni di promozione di itinerari, dai  Cammini religiosi ai  Cammini storici, Green road e Vie di pietra, Ciclovie e altre formule di mobilità lenta.

“Nell’ambito di questo progetto – chiarisce l’assessore al ramo Loredana Capone – presenteremo un dossier di proposta di inserimento della direttrice storica della via Leucadense come prolungamento del tracciato della via francigena. Sulla via leucadense confluiscono anche altri progetti in corso, come per esempio quello cooperazione con la Grecia,  nel quale un intero capitolo é dedicato all’estensione verso il Capo di Leuca, attraverso le direttrici storiche della via Leucadense, dell’Appia Calabra e della Salentina”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*