Moriero piace al Lugano. Anche in Lega Pro maglie numerate e personalizzate

LECCE- Il Lugano, club svizzero allenato nella passata stagione da Zeman, potrebbe affidare la guida tecnica della squadra a Checco Moriero, che qualche settimana fa ha portsto alla salvezza il Catania, in Lega Pro. Intanto, novita’ in vista in Lega Pro per la prossima stagione. Anche le squadre della terza serie avranno il nome sulle maglie da gioco.

Lo ha deciso il Consiglio Federale modificando l’art. 72 delle Norme Organizzative Interne della FIGC; – visto l’art. 27 dello Statuto Federale ha deliberato di approvare la modifica dell’art. 72 delle Norme Organizzative Interne della FIGC, secondo il seguente testo: “Per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A, alla Lega Nazionale Professionisti Serie B e alla Lega Italiana Calcio Professionistico i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva una maglia recante sempre lo stesso numero.

Inoltre, ogni maglia deve essere personalizzata sul dorso col cognome del calciatore che la indossa. Le medesime Leghe dettano le relative disposizioni applicative. Per le società appartenenti alla Lega Italiana Calcio Professionistico, è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti un appositivo recante il marchio dello sponsor istituzionale della Lega su una manica della maglia indossata da ogni calciatore”.

Tonio de Giorgi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*