Padre e figlio aggrediti e picchiati a sangue sotto casa: denunciato un giovane

randstad 1

CALIMERA- E’ stato identificato e denunciato il presunto responsabile dell’aggressione, inspiegabile e inaspettata, che nella notte è stata messa a segno a Calimera. Feriti padre e figlio. Le vittime sono un ex assessore comunale di Calimera di 56 anni e il figli 20enne. I due, finiti in ospedale, sono state le vittime della furia di un giovane che è stato immediatamente identificato e denunciato dai carabinieri. L’aggressione è avvenuta poco dopo la mezzanotte sotto casa dei due. È stato il 20enne a riportare le lesioni più gravi nella colluttazione: ha una profonda ferita alla testa giudicata, guaribile in 25 giorni. I carabinieri sono al lavoro per capire cosa abbia spinto il giovane aggressore ad un gesto così violento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*