Cavallino: aggredita dopo il comizio, candidata presenta denuncia alla Digos

CAVALLINO-Tensioni durante il comizio: aggredita verbalmente Manuela Sparapano, candidata a Cavallino-Castromediano.

Lei, dal palco, ha lanciato accuse all’attuale amministrazione comunale. E, dopo il comizio, sono volate parole grosse contro lei ed anche uno schiaffo al marito. Questo è il contenuto della denuncia presentata alla Digos.

La campagna elettorale si infuoca quindi a Cavallino, o meglio a Castromediano, dove la candidata Manuela Sparapano, della lista che sostiene la aspirante sindaco Carla Rugge, ha parlato alla piazza di impegni futuri, ma anche sottolineando quello che secondo lei non è andato finora.

“Sono scesa dal palco –dichiara Manuela Sparapano-  per cercare una toilette, insieme a mio figlio di 11 anni e mio marito, quando sono stata aggredita verbalmente con minacce da un geometra del Comune anche padre di un candidato di un’altra lista. A quel punto mio marito è intervenuto e ha ricevuto uno schiaffo. Ora ho sporto denuncia alla Digos. Sono ancora sotto shock. Ho sentito minacciata la mia libertà. Questa non  è democrazia se non si possono esprime i propri pensieri“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*