We legality, il Palazzo di giustizia si apre alla città

LECCE-  Il Palazzo di giustizia di viale de pietro a Lecce apre le porte alla città . Ospiti d’onore dell’Open Day We legality, giovedì 12 maggio, i ragazzi, studenti di molte scuole della provincia, ma anche i cittadini, e chiunque vorrà, almeno per un giorno, avere a che fare con i temi della giustizia da vicino, ascoltando le parole di magistrati e giudici sui temi di più grande attualità, come il terrorismo, la mafia, la corruzione, ma anche toccando da vicino l’aspetto più prettamente organizzativo, visitando le aule, gli uffici. Una giornata voluta dall’associazione nazionale magistrati di Lecce, dall’associazione culturale Vittorio Bachelet e Da Tèmenosi recinti teatrali.

Si comincia alle 9,30 con Piercamillo Davigo, nuovo presidente dell’Anm che parlerà di corruzione, e poi una staffetta di eventi, dibattiti, momenti formativi con chi ogni giorno è impegnato nella tutela della legalità e del bene comune.  Ma ci sarà anche lo spettacolo con la messa in scena di “Fratelli d’Italia, storia minima della costituzione” a cura del presidente Roberto Tanisi, alle 17 partirà un contest di musica con tanti artisti del territorio come i Crifiu, Carolina Bubbico, Toni Candeloro, la proiezione del documentario “Io ci provo” realizzato in carcere.  Alle 16, 30, alla presenza delle istituzioni, si terrà inoltre la cerimonia per il cambio delle bandiere nell’atrio del Palazzo di giustizia per sostituirle con altre nuove.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*