Scarpe griffate ma rubate: 5 arresti nel Salento

CUTROFIANO- Scarpe griffate in vendita in molti negozi di Cutrofiano, ma secondo le accuse dei carabinieri di Ascoli Piceno, rubate da aziende del Nord Italia. Per questo anche 5 salentini, e tra questi i proprietari di diverse rivendite di scarpe di Cutrofiano, sono finiti in manette, nella notte, arrestati dai carabinieri del Nucleo investigativo di fermo che hanno eseguito le ordinanze per conto della Procura.
I 5 farebbero parte di un’associazione a delinquere specializzata nella ricettazione di ingenti quantitativi di calzature di pregio asportate durante numerosi grossi furti ai danni di aziende calzaturiere.

I 5 arrestati fanno parte di un’intera famiglia di imprenditori nel settore. Fernando Russo, 55 anni, la sorella Elena Russo, 48 anni, la moglie Antonella Sanzico, 50 anni , il collaboratore Antonio Fuso, 57 anni – tutti di Cutrofiano – e Antonio Martina, 40enne di Lizzanello. Indagato a piede libero un 44enne , sempre di Cutrofiano.

Le ditte prese di mira dalla banda si trovano nel Fermano e in provincia di Verona.  Numerosa la merce sequestrata.L’operazione è stata battezzata “Easy Shoes”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*