Rifiuti&mazzette, l’ex Sindaco Consales torna libero

 BRINDISI – Disco verde da parte del gip del Tribuinale di Brindisi, Giuseppe Licci, che ha disposto la remissione in libertà dell’ex sindaco della città messapica, Mimmo Consales, agli arresti domiciliari dal 6 febbraio scorso con l’accusa di corruzione.
Il giudice ha accolto l’istanza della difesa dopo aver interrogato l’ex primo cittadino venerdì scorso; un pronunciamento opposto a quello espresso dal pubblico ministero, Giuseppe De Nozza, contrario alla revoca della misura cautelare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*