Guerra alle guide turistiche abusive, multe da mille euro

randstad 1

LECCE- Guerra dichiarata alle guide turistiche abusive da parte della Polizia municipale di Lecce decisa a stanare chi pratica una professione così delicata senza avere l’abilitazione a farlo. E le multe sono salate: 1000 euro quella che si è vista notificare una giovane tarantina intenta a raccontare le bellezze di piazza S. Oronzo a una trentina di tedeschi in vacanza.

Il tesserino che ha mostrato agli agenti, intestato ad una cooperativa, non era valido. E la ragazza ha rimediato un verbale. Stesso importo per il tabaccaio di viale rossini sorpreso a vendere sigarette ad una minore, un ragazzino di 17 anni. Per lui anche la sospensione dell’attività per 15 giorni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*