CronacaEconomia

Lecce, altre vendite immobili Erp non autorizzati dalla Regione? A rischio inaugurazione di un nuovo B&b ?

LECCE- Nel 1982 il Comune di Lecce acquistò numerosi immobili del centro storico da adibire ad abitazioni di edilizia residenziale pubblica. Furono ristrutturati ma molti , dal 2010 , sono entrati a far parte degli elenchi per la vendita. Tali immobili per poter esser alienati devono ricevere una regolare autorizzazione regionale fermo restando che prima del bando di vendita aperto a tutti dovrebbero essere proposti a coloro che hanno diritto ad un alloggio ero. Mesi fa il caso di un immobile in Via delle Giravolte che non risultando nell’elenco regionale non fu poi regolarmente ceduto ai soggetti che avevano partecipato all’acquisto attraverso bando pubblico. Oggi la richiesta di un’autorizzazione a sopraelevare ha fatto scattare l’allarme per un caso che apparirebbe simile a quello di via delle giravolte. In commissione gli interrogativi sulla vendita effettuata per 330 mila euro circa , per circa 300 mq, in via del Pittaccio ed ora ristrutturato e prossimo a divenire un b&b diffuso. L’immobile,insieme ad altri del centro storico, potrebbe però non esser stato inserito nell’elenco degli alloggi Erp e quindi non regolarmente autorizzato dalla a Regione Puglia la vendita nel bando del 2010 e relativa stipula che sarebbe avvenuta nel 2013.

Articoli correlati

Primo grado: Lecce in Lega Pro

Redazione

Minacce agli agenti durante lo sfratto dalla villa confiscata: arrestato “Gianni Conad”

Redazione

Giallo a Francavilla: auto in fiamme

Redazione

Il furto nella Bnl: cominciano gli interrogatori dei quattro arrestati

Redazione

Agguato a Taranto: fermati due giovani

Redazione

Anziano pedone investito a Santa Rosa, grave

Redazione