Cronaca

Marò, Latorre in Italia fino al 30 settembre

NEW DELHI-  Buone notizie per il marò Massimiliano Latorre: la Corte suprema dell’India ha deciso di estendere la permanenza in Italia, che sarebbe scaduta il 30 aprile, fino al 30 settembre del 2016. Il fuciliere di Marina, di Taranto, si trova nella sua città  per seguire un programma di cure dopo l’ictus che lo ha colpito in India alla fine di agosto del 2014.

Intanto, si attende a giorni la decisione sul rientro di Salvatore Girone. “Il governo italiano – si legge in una nota della Farnesina – ribadisce che in seguito alla decisione del Tribunale del diritto del mare l’Italia considera sospesa e quindi priva di valenza giuridica la giurisdizione indiana sul caso. L’Italia conferma di riconoscersi infatti nell’ordine del Tribunale internazionale per il diritto del Mare del 24 agosto 2015, che aveva stabilito la sospensione da parte di India e Italia di tutti i procedimenti giudiziari interni fino alla conclusione del percorso arbitrale avviato dal governo nel giugno dello scorso anno”.

Articoli correlati

Brindisi, rapina ad ufficio postale del rione Commenda. Esploso un colpo in aria

Mimmo Consales

Inseguito dai carabinieri, si schianta contro un’auto: arrestato 31enne

Redazione

Più Vigili Del Fuoco in Salento: 6 nuove squadre per far fronte alla crisi

Redazione

Percepivano il Reddito di Cittadinanza senza averne diritto: denunciati in tre dalle Fiamme Gialle

Redazione

Rapina in pieno giorno a Tuglie nello studio di un commercialista

Redazione

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione