Un appello per il nuovo film, Winspeare invita tutti a “Disperata”

LECCE- Si chiama “DISPERATA” e il pensiero va subito a “depressa” dove lui vive.Solo che questo comune è l’ immaginaria location di quello che dovrebbe essere il suo nuovo film.
Il regista Edoardo Winspeare affida ad un video, in cui è protagonista insieme al sindaco di disperata, il proprio appello a dare una mano per questa cittadina il cui nome è emblema delle condizioni in cui versa.

L’appello, si intuisce, è a dare una mano, un contributo, alla realizzazione del film. Il premio? Ma la cittadinanza onoraria di disperata, ovviamente.Il messaggio è lanciato in italiano e in inglese.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*