Pistola illegale e fucile rubato: due giovani nei guai

CASALABATE- Armi illegali e rubate. A finire nei guai due giovani tra Casalabate e Taviano. Nel primo caso, Salvatore Spagnolo, 26enne di Squinzano, è stato sorpreso in possesso di una pistola browning cal. 7.65 e diciassette cartucce. La fondina dell’arma è stata invece rinvenuta nell’auto. Il tutto è stato posto sottosequestro. Il 26enne invece è finito ai domiciliari per detenzione abusiva di arma comune da sparo.
A Taviano invece, i militari hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione di Daniel GAETANI, 21 anni del luogo. Durante i controlli è stato rinvenuto un fucile da caccia cal. 12, risultato rubato a gennaio presso un’altra abitazione dello stesso Comune e una scopa elettrica rubata a Torre Suda di Racale.

GAETANI è stato così arrestato per detenzione illegale di arma da fuoco e ricettazione e posto ai domiciliari

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*