Vitali: dopo Brindisi il tavolo del centrodestra non esiste più. A Gallipoli, Marti: ora si apra su Nardò

LECCE- “C’è stato già molto tempo per decidere, Forza Italia se vorrà l’unità dovrà votare il candidato che domenica supererà le primarie” così l’onorevole Ciracì per le elezioni amministrative a Brindisi

Come dire, volete l’unità ? Appoggiate il vincente delle Primarie per vincere a Brindisi. E se ieri il Senatore Barba ha riaperto i giochi ipotizzando un’alleanza tra tutto il centro destra per Marti questo sarà possibile se Forza Italia riconsidererà il caso Nardò dove gli azzurri indicano un candidato sindaco dell’Udc partito che , ovunque , va con il centro sinistra così come appunto succederà a Gallipoli.

Ma subito risponde il coordinatore regionale azzurro: “Ogni realtà sarà gestita autonomamente, dopo il caso Brindisi il tavolo unitario del centrodestra non esiste più. Nardò è definito e se a Gallipoli i miei riferimenti territoriali concordano su Perruccio non ho nulla da dire”.

E come da noi anticipato ieri giunge il documento ufficiale di F.I.: sì in modo unitario al nome di Perruccio su Gallipoli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*